L’autobiografia del fondatore della Island Records Chris Blackwell – COMPRA

L'uomo dietro al successo di King Crimson, ELP, Jethro Tull, Traffic, Free e altri ha pubblicato l'autobiografia "The Islander: My Life In Music And Beyond".

Comprala qui e, oltre all'autore, aiuti Note Progressive - LEGGI COME -:

Chris Blackwell, il fondatore della Island Records, dove hanno esordito artisti del calibro di King Crimson, Emerson, Lake & Palmer, Jethro Tull, Free, Traffic e molti altri, è cresciuto in Giamaica.

Ha fondato Island records con pochi soldi prestati dai dai suoi genitori. Nel 1964 produsse My Boy Lollipop di Millie Small, che fu il primo enorme successo della Island Records.

Blackwell scoprì Spencer Davis Group con Stevie Winwood, e negli anni '70 e '80 anche artisti come Roxy Music, John Martyn, John Cale, Nico, Fairport Convention e Spooky Tooth, e più tardi Ultravox, Grace Jones, Buggles e U2.

L'etichetta non ha mai dimenticato la sua associazione con il reggae e in particolare ha portato Bob Marley e una serie di altri artisti all'attenzione mondiale.

Blackwell ha venduto la sua quota nella Island nel 1989. Nel 2009 Music Week ha nominato Blackwell la figura più influente degli ultimi 50 anni dell'industria musicale britannica.

L'uscita del libro coincide con gli 85 anni di Blackwell.

Ascolta i King Crimson:

Lascia un commento