Pink Floyd: su YouTube cover di “Wish You Were Here” per beneficenza – VIDEO

L'iniziativa punta a raccogliere fondi per musicisti e lavoratori del mondo dello spettacolo.

Una cover del classico del 1975 dei Pink Floyd “Wish You Were Here", realizzata da un coro di oltre cento persone, sarà condivisa questa sera alle 21.00 (ora italiana).

Guardala qui:

L'iniziativa è nata per raccogliere fondi per i musicisti e per i lavoratori del mondo dello spettacolo colpiti dagli effetti della pandemia e dalla mancanza di sostegno da parte del governo britannico.

Il denaro raccolto punta anche ad aumentare la consapevolezza della crisi che si deve affrontare durante il lockdown ed e il grave effetto che questo sta avendo sulla salute mentale di tutti.

Fonte e altre informazioni: Rockol.

Potrebbe interessarti anche:

La nuova gamma di puzzle dei Pink Floyd celebra le copertine dei loro album più iconici.

La nuova collezione da 500 e 1000 pezzi con le opere di Echoes, A Momentary Lapse Of Reason, The Endless River e altri ancora uscirà il 12 marzo.

L'anno scorso, è ststa pubblicata una serie di puzzle con le copertine di Ummagumma, Wish You Were Here, Animals, The Division Bell, Pulse e The Later Years.

Comprale qui:

Ora è stato confermato che una nuova gamma di puzzle da 500 pezzi arriverà sugli scaffali il 12 marzo con la copertina di Atom Heart Mother, A Momentary Lapse Of Reason, A Collection Of Great Dance Songs, Delicate Sound Of Thunder, Echoes e The Endless River.

Tutti questi, tranne Atom Heart Mother, saranno anche pubblicati come puzzle da 1000 pezzi nello stesso giorno.

Gran parte di queste copertine sono state create dal maestro Storm Thorgerson, sono opere d'arte di alto livello, che riflettono la magia di una band che ha cambiato per sempre il corso della musica.

Angolo del Collezionista

Ascolta i Pink Floyd:

Lascia un commento